XXXIII. Utile base e diluito per azione

L’utile per azione base è determinato come rapporto tra il risultato dell’esercizio di pertinenza del Gruppo e il numero medio ponderato di azioni ordinarie in circolazione nell’esercizio; sono, pertanto, escluse dal denominatore le azioni proprie detenute dal Gruppo.

L’utile per azione diluito è determinato tenendo conto, nel calcolo del numero di azioni in circolazione, del potenziale effetto diluitivo derivante dalle opzioni assegnate ai beneficiari dei piani di Stock Option.

Il calcolo dell’utile base per azione è il seguente:

  Esercizio 2012 Esercizio 2011
Utile netto attribuibile agli azionisti (k€) 96.753 126.304
Media ponderata delle azioni in circolazione (n/000) 253.395 253.395
Utile base per azione (€/cent) 38,2 49,8
  Esercizio 2012  Esercizio 2011
Utile netto attribuibile agli azionisti (k€) 96.753 126.304
Media ponderata delle azioni in circolazione (n/000) 253.395 253.395
Media ponderata delle azioni asservibili ai piani di stock option (n/000) - 297
Media ponderata delle azioni in circolazione rettificato per l'effetto della diluizione (n/000) 253.395 253.692
Utile diluito per azione (€/cent) 38,2 49,8