VII. Immobili, impianti e macchinari

 
31.12.2012 
31.12.2011   
(k€) Valore lordo Fondo ammortamento e svalutazioni cumulati Valore netto Valore lordo Fondo ammortamento e svalutazioni cumulati Valore netto Variazione
Terreni e fabbricati 170.201 (86.113) 84.088 167.500 (82.504) 84.996 (908)
Migliorie su beni di terzi 1.068.098 (741.397) 326.701 1.088.751 (766.803) 321.948 4.753
Impianti e macchinari 282.969 (220.880) 62.089 277.270 (219.879) 57.391 4.698
Attrezzature industriali e commerciali 848.204 (635.852) 212.352 824.011 (609.854) 214.157 (1.805)
Beni gratuitamente devolvibili 482.990 (370.460) 112.530 472.390 (359.748) 112.642 (112)
Altri beni 66.127 (55.916) 10.211 65.866 (54.245) 11.621 (1.410)
Immobilizzazioni in corso e acconti 150.028 - 150.028 120.638 - 120.638 29.390
Totale 3.068.617 (2.110.618) 957.999 3.016.426 (2.093.033) 923.393 34.606

Nell’esercizio 2012 sono stati effettuati investimenti per € 291.240k, di cui € 17.143k in immobilizzazioni immateriali, mentre il valore netto contabile delle dismissioni è stato pari a € 7.876k; su tali dismissioni sono state rilevate plusvalenze nette per € 2.323k.

Oltre ad ammortamenti per € 220.669k, nell’esercizio sono state effettuate svalutazioni pari a € 7.694k a seguito della verifica di perdite di valore, operata a livello di singolo punto vendita o contratto. Tale verifica é basata sulla stima dei flussi di cassa prospettici, senza incorporare ipotesi di maggiore efficienza, attualizzati al costo medio del capitale, che riflette il costo del denaro e del rischio specifico dell’attività attribuibile ad ogni Paese.

A cambi costanti, la variazione sarebbe stata pari a € +39.301k.

Le “Migliorie su beni di terzi” si riferiscono agli oneri sostenuti per realizzare o per adeguare immobili e aziende condotti in locazione o concessione. In particolare, risultano così classificate le spese sostenute per realizzare i punti vendita gestiti in ambito aeroportuale, nei centri commerciali nordamericani, nonché molti punti vendita sulle autostrade.

L’aumento delle “Immobilizzazioni in corso e acconti” riflette prevalentemente i maggiori investimenti in corso in Nord America.

La voce include, secondo la rappresentazione con il metodo finanziario, il valore contrattuale di immobili, impianti e macchinari detenuti in locazione finanziaria, esposto nella tabella che segue:

31.12.2012 31.12.2011
(k€)Valore
lordo
Fondo ammortamento e svalutazioni cumulati Valore
netto
Valore
lordo
Fondo ammortamento e svalutazioni cumulati Valore
netto
Terreni e fabbricati  12.795 (10.416) 2.379 12.795 (10.289) 2.506
Impianti e macchinari 761 (344) 417 758 (192) 566
Beni gratuitamente devolvibili 12.788 (10.328) 2.460 12.788 (9.867) 2.921
Migliorie su beni di terzi 60 (14) 46 58 (2) 56
Attrezzature industriali e commerciali 7 (2) 5 7 - 7
Atri beni 10 (2) 8 9 - 9
Totale 26.421 (21.106) 5.315 26.415 (20.350) 6.066

Il valore del debito finanziario relativo a tali beni è pari a € 12.179k ed è esposto nelle voci “Altre passività finanziarie” del passivo corrente per € 1.103k (€ 1.688k a fine 2011) e “Altre passività finanziarie” del passivo non corrente per € 11.076k (€ 12.200k a fine 2011). I canoni contrattuali futuri da corrispondere al 31 dicembre 2012 sono pari a € 20.990k (€ 23.713k al 31 dicembre 2011).

Il Gruppo dispone inoltre di beni di terzi in uso per un valore di € 1.515k e conduce aziende in affitto il cui valore dei beni patrimoniali è pari a € 12.769k.