IV. Altri crediti

(k€)
31.12.2012 31.12.2011 Variazione
Fornitori 92.994 75.474 17.520
Canoni anticipati di locazione e concessione 27.220 24.111 3.109
Erario e pubbliche amministrazioni 27.624 29.177 (1.554)
Crediti verso società emittenti carte di credito 23.070 25.462 (2.393)
Personale 2.234 1.726 508
Anticipi a concedenti per investimenti 10.212 4.994 5.218
Subconcessionari 2.153 1.353 800
Crediti verso controllante 14.446 3.820 10.627
Altri 25.387 25.521 (135)
Totale  225.340 191.639 33.701

La voce “Fornitori” è prevalentemente riferita a crediti per contributi promozionali e per premi da fornitori in attesa di liquidazione, nonché ad anticipi a fornitori per servizi. La variazione rispetto all’anno precedente è in parte correlata all’aumento del volume degli acquisti del settore Travel Retail & Duty-Free.

La voce “Canoni anticipati di locazione e concessione” si riferisce a canoni di locazione corrisposti in via anticipata.

La voce “Erario e pubbliche amministrazioni” è relativa prevalentemente a crediti per imposte indirette.

La voce “Subconcessionari” è riferita ai crediti per attività date in subconcessione, mentre gli “Anticipi a concedenti per investimenti” sono connessi a investimenti commerciali effettuati per conto dei concedenti.

La voce “Crediti verso controllante” si riferisce al credito verso Edizione S.r.l., da parte delle società italiane che hanno aderito al consolidato fiscale nazionale, e risulta pari a € 14.446k in aumento rispetto ai € 3.820k al 31 dicembre 2011, per effetto di una componente positiva attinente all’istanza rimborso IRES spettante a seguito del riconoscimento della deducibilità IRAP afferente il costo del personale (ex art. 2 D.L. n 201/2011) per gli anni pregressi (2007-2011).

La voce “Altri” include anche risconti di canoni di manutenzione, polizze assicurative ed imposte locali e crediti per commissioni relative alla gestione di attività caratterizzate da proventi ad aggio. 

A cambi costanti, la variazione sarebbe stata pari a € +33.577k.