Ammortamenti e svalutazioni

Nel 2012 gli ammortamenti e svalutazioni sono pari a € 112,7m e in calo del 9,1% rispetto a € 121,3m dell’anno precedente (-7,1% a cambi correnti). Gli ammortamenti delle concessioni inglesi e spagnole ammontano a € 69,5m rispetto a € 68,7m dell’anno  precedente.

Nel 2011, a seguito del mancato rinnovo delle concessioni di Atlanta e Orlando, erano state effettuate svalutazioni di diritti contrattuali per € 8,1m.